Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Maggio / VITTIME DEL TERRORISMO, IL RICORDO DI MORO E DI BIAGI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

09/05/2019

VITTIME DEL TERRORISMO, IL RICORDO DI MORO E DI BIAGI

Giovedì 9 maggio sono state deposte corone alla stele dello statista e alla lapide dedicata al giuslavorista, entrambi uccisi dalla Br

Nel giorno dedicato alle vittime del terrorismo, giovedì 9 maggio, Modena ha commemorato Aldo Moro e Marco Biagi.

In largo Aldo Moro, è stata deposta una corona alla stele che ricorda lo statista rapito e assassinato dalle Brigate Rosse, dopo l’eccidio degli uomini della sua scorta. E un’altra corona è stata deposta davanti alla lapide sulla sede della Fondazione Marco Biagi, nel piazzale intitolato al giuslavorista vittima delle Br. Alla commemorazione hanno partecipato Marina Orlandi, vedova di Marco Biagi, e il rettore Angelo O. Andrisano.

All’iniziativa, che ricorda le vittime del terrorismo nel “giorno della memoria dei caduti in tempo di pace” che si commemora ogni anno il 9 maggio, proprio il giorno dell’uccisione di Aldo Moro nel 1978, hanno partecipato il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, la presidente del Consiglio comunale Francesca Maletti, il presidente della Provincia Gian Domenico Tomei, il prefetto Patrizia Paba, il procuratore Paolo Giovagnoli, le autorità cittadine e rappresentanti dell’Università e della Fondazione Biagi.

Azioni sul documento