Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Ottobre / EDUCAZIONE AMBIENTALE, INIZIATIVA IN VIA GRAMSCI E CERRETTI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

15/10/2020

EDUCAZIONE AMBIENTALE, INIZIATIVA IN VIA GRAMSCI E CERRETTI

Sabato 17 e domenica 18 ottobre, gazebo informativi per il corretto smaltimento dei rifiuti con operatori del Comune, della Polizia locale e volontari

Come separare i rifiuti per una corretta raccolta differenziata e come organizzare il ritiro, gratuito, di mobili vecchi ed elettrodomestici ingombranti senza abbandonarli nelle isole ecologiche. Sono alcune delle indicazioni che saranno fornite ai cittadini sabato 17 e domenica 18 ottobre in viale Gramsci e in via Cerretti, nel corso dell’iniziativa di educazione ambientale e a comportamenti che facilitino una buona convivenza promossa dal Comune di Modena e indirizzata ai residenti del quartiere.

L’iniziativa, organizzata anche in seguito alle segnalazioni di abbandoni giunte dai cittadini e dai Gruppi di controllo di vicinato, è realizzata grazie alla collaborazione con le Guardie zoofile e le associazioni di volontariato attive nel quartiere, con il supporto organizzativo di Hera.

Sia sabato che domenica, al mattino, dalle 10 alle 12, in viale Gramsci, dal lato del parco (all’altezza del campo da basket) e al pomeriggio, dalle 16 alle 18, in via Cerretti di fronte all’area cani, in due gazebo informativi operatori, agenti della Polizia locale e volontari saranno a disposizione dei cittadini per fornire informazioni, spiegazioni e consigli sul corretto conferimento dei rifiuti, in particolare per quanto riguarda gli ingombranti, di frequente abbandonati in modo scorretto nella zona, dove Hera effettua passaggi costanti di controllo e recupero.

Ai gazebo, a cura di Hera saranno distribuite anche le borse multicomparto gialle e blu per la raccolta differenziata di carta, vetro, plastica e lattine, semini in cubetto per i bambini e materiale informativo con le indicazioni per scaricare la app “Il rifiutologo” e il numero da chiamare (il numero verde 800 999 500) per organizzare il corretto ritiro dei rifiuti ingombranti.

Azioni sul documento