Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Settembre / SITO UNESCO, GHIRLANDINA E DUOMO, LANFRANCO E CAMPIONESI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

24/09/2020

SITO UNESCO, GHIRLANDINA E DUOMO, LANFRANCO E CAMPIONESI

Sabato 26 settembre alle 19 visita guidata tra Torre e Cattedrale. Prenotazione obbligatoria

Nuova visita guidata nel cuore del sito Unesco di piazza Grande a Modena con Duomo e Ghirlandina patrimonio dell’umanità. Sabato 26 settembre alle 19, infatti, tra l'esterno della Cattedrale romanica e la bianca torre simbolo della città si può prender parte all’itinerario dal titolo “Da Lanfranco ai Campionesi: Romanico e gotico in Duomo e Ghirlandina”, organizzata dalla cooperativa Ars/Archeosistemi insieme al Servizio comunale Promozione della città e turismo. Massimo 14 iscritti. Prenotazione d’obbligo torreghirlandina@comune.modena.it.

Il percorso vuole illustrare le modifiche apportate dal grande architetto medievale e daiMaestri in Duomo e in Ghirlandina. La guida commenterà in particolare la realizzazione del rosone in facciata e della “Porta Regia” sul fianco meridionale della Cattedrale.

La visita, a seguire, approfondirà gli interventi architettonici e scultorei dei Campionesi in Ghirlandina. I Maestri sopraelevarono la Torre proseguendo l'opera di Lanfranco. Al piano dei Torresani sarà possibile ammirare splendidi capitelli del 1180 con decorazioni sia a tema vegetale, sia con figure umane.

Il ritrovo dei partecipanti, massimo 14, è davanti alla porta di ingresso della Ghirlandina, in via Lanfranco, alle 18,45, mentre la visita guidata inizierà alle 19.

Biglietti: tre euro per adulti, due per studenti dai 6 ai 26 anni e over 65, gratuito per bambini fino a 5 anni, guide turistiche, giornalisti, disabili e accompagnatori.

Foto delle sculture esterne della Ghirlandina di Eleonora Fantini.

Per maggiori informazioni IAT, Ufficio Informazioni Turistiche, in Piazza Grande 14, tel. 059 2032660, sito web www.visitmodena.it.

Azioni sul documento