Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2012 / Novembre / ULTIMO WORKSHOP PER LA PRIMA FASE DI "GIOVANI AL FUTURO"
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

06/11/2012

ULTIMO WORKSHOP PER LA PRIMA FASE DI "GIOVANI AL FUTURO"

Giovedì 8 novembre, nell’ambito del progetto di Comune e Democenter-Sipe, con Provincia, Camera di commercio, Università e altri enti, per orientare i ragazzi allo studio e al lavoro

Si svolge giovedì 8 novembre dalle 14 alle 18, alla Camera di Commercio di Modena in via Ganaceto 134, l'incontro finale del ciclo di workshop previsto nell'ambito del progetto Giovani al Futuro (www.giovanialfuturo.it).

All’incontro parteciperanno, e avranno modo così di entrare in contatto diretto fra loro, una serie di “mentor” (cioè imprenditori e responsabili dell’area risorse umane di imprese aderenti al progetto) con una ventina di giovani iscritti che hanno partecipato anche ai precedenti workshop svolti in ottobre che, affermano gli organizzatori “sono serviti per attivare le capacità dei partecipanti, ponendoli in una posizione attiva e propositiva, basata sulla curiosità e la voglia di mettersi in discussione”.

Da un lato, i mentor avranno modo di raccontare come avviene nella loro azienda l'attività di selezione del personale e che cosa cercano in un giovane lavoratore; dall'altro lato, i giovani in cerca di lavoro avranno modo di presentarsi nella modalità dello “speed date”: avranno cioè 5 minuti per presentarsi a un mentor, per poi passare al mentor successivo.

Il workshop di giovedì 8 si apre con l’intervento dell’assessore comunale allo sviluppo economico e lavoro Daniele Sitta che introduce una tavola rotonda sul tema “Le aziende cosa cercano nei giovani lavoratori?”. Al dibattito partecipano Rossella Seragnoli di Crown Aerosols Italia, Leonarda Vanicelli di Doxee spa e Alberto Artioli della Angelo Po.

Dalle 15.30 circa parte l’attività di “speed date” nella quale i giovani partecipanti potranno incontrare i mentor di 14 imprese aderenti (in ordine alfabetico: Angelo Po, Basilico, Bioboost, Crown Aerosols Italia, Delprosens, Doxee, Media group 98, Milky Way, Phema, Rsens, Start-T, Tellure Rota, We Do Electronics e 4Vision).

Al progetto “Giovani al Futuro”, promosso dal Comune di Modena e affidato per la realizzazione operativa a Democenter-Sipe, hanno aderito Provincia, Camera di Commercio, Università, Er-Go (Azienda regionale per il diritto agli studi superiori) e Modena Formazione. L’idea, che è tra quelle emerse dagli incontri di “Effetto Modena, pensieri sulla città che cambia”, gli stati generali del Comune, punta a “intercettare” i giovani di età compresa tra i 17 e i 28 anni di età e ad accompagnarli verso percorsi virtuosi in grado di fornire loro opportunità e supporto nella costruzione di un percorso di studi e professionale.

Per informazioni: Democenter-Sipe (Tel. 059 2058154) oppure via e-mail (giovanialfuturo@democentersipe.it).

Azioni sul documento