Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2014 / Dicembre / “PARTITA DELLA STELLA” LUNEDÌ PER L’OSPEDALE DI BETLEMME
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

27/12/2014

“PARTITA DELLA STELLA” LUNEDÌ PER L’OSPEDALE DI BETLEMME

Quattro squadre al torneo del 29 dicembre al Palasport con, tra gli altri, Acerbi, Di Vaio, Di Francesco, Allegri, Velasco, Caressa, i Sonohra, Vallesi, Carletti, De Biasi, Cantagalli

Stelle dello sport e non solo, accomunate dalla passione per il pallone e la solidarietà, lunedì 29 dicembre alle 20.30 al Palasport di Modena alla Partita della Stella. Ritorna anche quest’anno infatti, dopo la bella atmosfera e i buoni esiti della prima edizione nel 2013, l’appuntamento con l’iniziativa benefica a ingresso gratuito, organizzata dal Comune di Modena con “Rock No War” e “Un ponte verso Betlemme” per raccogliere, a offerta libera, fondi da destinare al Caritas Baby Hospital di Betlemme, l’unico ospedale pediatrico dell’intera Cisgiordania.

Hanno garantito la loro partecipazione l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri e quello del Sassuolo Eusebio Di Francesco. Con loro, per restare “nel pallone”, i calciatori Marco di Vaio e Francesco Acerbi. Ma non saranno solo protagonisti del calcio a dar vita ed energie positive a una grande festa di sport. Dai mondi del volley, del giornalismo sportivo tv e da quello della musica e dello spettacolo, scenderanno in campo per beneficenza altri protagonisti in una iniziativa divertente nel cuore delle Festività natalizie, a ingresso libero per tutti.

Saranno quattro le squadre che si sfideranno in un torneo di calcetto: “Modena Longobarda”, con i canarini che “volarono” in serie A; “Sky- Rock No War – Radio Bruno” con giornalisti e opinionisti sportivi della tv satellitare, voci dell’emittente e rappresentanti dell’associazione onlus; “Amici del Bovo” con tanti campioni della storia della pallavolo; “Nazionale Cantanti”, formazione che vanta piedi “buoni” quanto le voci dei suoi esponenti. Già diversi i nomi confermati: saranno presenti Marco Di Vaio, Francesco Acerbi, l'allenatore del Sassuolo Eusebio Di Francesco, quello della Juventus Max Allegri e Julio Velasco, mito del volley modenese, nazionale e mondiale.

Per “Modena Longombarda” ci saranno Marco Ballotta, Mauro Mayer, Rubens Pasino, Roberto Cevoli, Andrea Fabbrini e l'allenatore sarà Gianni De Biasi.

Per la squadra “Sky-Rock No War - Radio Bruno” ci saranno Faina, Dario Marcolin, Marco Nosotti, Riccardo Nardini, Simone Gozzi, Fabio Caressa, “Cisco” e Giancarlo Marocchi.

Per la squadra “Amici del Bovo” ci saranno Federica Lisi, moglie di Vigor Bovolenta, insieme con Luca Cantagalli, Andrea Sartoretti, Lorenzo Segre, Stefano Recine, Alessandro Guazzaloca, Damiano Pippi e Andrea Gardini. In formazione anche i fratelli Giuliano e Antonio Grani.

Per la “Nazionale cantanti” invece ci saranno Sandro Giacobbe, Beppe Carletti, Paolo Vallesi, Cristiano Turato e Massimo Vecchi (Nomadi), Attilio Fontana, i Simons con Leo (Leonardo Cristoni) e Bonno (Emanuele Bonini), Silver, Davide Morandi (Modena City Ramblers), Simone Fornasari, Marco Spaggiari (Controtempo) e i Sonohra con Luca e Diego.

Si disputeranno due semifinali e le due finali, dirette da arbitri della serie A di calcio a 5. Tutte le partite si svolgono in due tempi da 7 minuti che, in caso di parità, si risolveranno ai calci di rigore. Ai vincitori la “gloria”, il divertimento e la soddisfazione di aver partecipato. A tutti quelli che scendono in campo o in panchina andranno prodotti tipici locali, come aceto balsamico e Parmigiano Reggiano. Le squadre saranno capitanate dai campioni in attività, distribuiti per sorteggio in modo da creare un equilibrio agonistico che favorisca lo spettacolo sul campo.

Organizzata dal Comune di Modena con “Rock No War” e “Un ponte verso Betlemme”, la “Partita della Stella”, ha il patrocinio di Figc (Federazione italiana gioco calcio), Aic (Associazione italiana calciatori), Aia (Associazione italiana arbitri), del Coni e degli enti di promozione sportiva Uisp, Csi e Aics.

Tanti anche gli sponsor: tra questi Piacere Modena, Conad, Aceto Balsamico del Duca, Panini, Banca Popolare dell'Emilia Romagna, EmilBanca, Gep Informatica, Play Modena, Gruppo Assimoco, Baffo Sport, Euronastri, Confcooperative, Modena Volley.

In campo anche Radio Bruno e Trc, che con le sue telecamere riprenderà l'intero evento per poi trasmetterlo nei giorni seguenti. A condurre la serata Pierluigi Senatore e Leonello di Radio Bruno con la “Strana coppia” Enrico Gualdi e Sandro Damura. Con loro, a fare interviste e cronaca in diretta Alessandro Iori di Trc e Gigi Zini per la Nazionale Cantanti. Senape tv garantirà invece la diretta streaming e l'agenzia Tracce la comunicazione.

Tutti impegnati in una iniziativa che vuole divertire e coinvolgere tante persone per aiutare il Caritas Baby Hospital di Betlemme, l’ospedale a ridosso del muro che separa Betlemme da Gerusalemme, e che ogni giorno dal 1952 offre cure mediche e assistenza ai bambini, prime vittime delle conseguenze del conflitto israelo - palestinese. Il Caritas Baby Hospital di Betlemme, che vive unicamente di provvidenza, oggi conta 40mila visite ogni anno e 82 posti letto e 200 dipendenti che curano bambini per la maggior parte colpiti da malattie gastrointestinali, dovute all’acqua non potabile nei campi profughi, cardio-respiratorie, conseguenza della mancanza di riscaldamento nei mesi invernali e malformazioni, sempre più frequenti a causa dell’unione in matrimonio di primi cugini. Alcuni modenesi hanno conosciuto questa realtà anni fa, in occasione della prima edizione della Maratona della Pace Betlemme – Gerusalemme. Da quell’incontro, ogni anno da Modena si cercano di organizzare iniziative per raccogliere fondi da portare all’ospedale e fino a oggi sono stati inviati fondi per un importo complessivo di 70mila euro.

Per ogni offerta devoluta nella serata della “Partita della Stella”, i donatori riceveranno subito, offerti da partner e sponsor dell’iniziativa, alcuni gadget tra i quali un buono spesa da 4 euro del Conad e il nuovo Album di figurine dei Calciatori della Panini.

Anche quest'anno ci sarà l'asta delle maglie da gioco dei campioni, alla quale si potrà partecipare fino al 10 gennaio. Proprio in questi giorni si stanno raccogliendo le maglie dai vari club di serie A e B. L'asta si svolgerà in collaborazione con Radio Bruno.

È possibile fare donazioni per il Caritas Baby Hospital di Betlemme anche prima e dopo la “Partita della Stella” sul conto corrente intestato “Rock No War - Un ponte verso Betlemme” Banca Interprovinciale filiale di Formigine (Mo) codice IBAN: IT82 G03395 66780 CC 0020005775 con la causale “Un ponte verso Betlemme”.

Azioni sul documento