Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2018 / Novembre / SIGONIO, 120 ANNI E IL FUTURO NELLA SEDE STORICA RESTAURATA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

29/11/2018

SIGONIO, 120 ANNI E IL FUTURO NELLA SEDE STORICA RESTAURATA

Sabato 1 dicembre alle 14.30 incontro alla Pucci. Si cercano foto di classe per una mostra

Incomincia con un incontro conferenza, che si svolge alla Palazzina Pucci sabato 1 dicembre alle 14.30, un percorso di iniziative organizzate dal Comune di Modena con il Liceo Carlo Sigonio in occasione dei 120 anni dalla fondazione della scuola civica per maestri che fu alle origini, e per presentare il progetto di ristrutturazione della sede storica che ospiterà il liceo. Un intervento di restauro e riqualificazione che interessa un’area del centro dove arriveranno ogni giorno un migliaio di studenti.

Introdotto dal vicesindaco e assessore a Cultura e Scuola Gianpietro Cavazza, sarà il professor Walter Nanni a svolgere la conferenza intitolata “Le dieci parole sociali” alla palazzina di largo Pucci a fianco dell’ex Mercato bestiame su via Canaletto Sud.

Walter Nanni è sociologo e collabora dal 1993 con la Caritas Italiana, dove ricopre il ruolo di responsabile dell'Ufficio Studi e Ricerche. Spiegherà come dietro il lavoro del sociologo ci siano immagini e concetti, che guidano il lavoro di ricerca sul campo, e come sia possibile evidenziare almeno 10 parole-guida, dietro le quali si celano volti, fenomeni e attenzioni, da consegnare alle nuove generazioni.

Il successivo appuntamento per i 120 anni del Sigonio sarà il convegno “La città che si rinnova. Un nuovo Sigonio. La scuola e la ristrutturazione” in programma il 16 gennaio dalle 10 nella Sala del Consiglio del Municipio. Nello stesso giorno. alle 12 nella attigua Sala dei Passi perduti. si inaugurerà una mostra multimediale a cura del Settore Lavori Pubblici del Comune dedicata alla scuola, alla sua storia, all’attualità e alla ristrutturazione. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 20 febbraio dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18. Gli organizzatori cercano foto di classe dell'Istituto Magistrale Sigonio, che si possono inviare all’ indirizzo email (fotodiclasse@sigonio.istruzioneer.it).

A chiudere la giornata, alle 21 al Teatro Comunale “Luciano Pavarotti”, sarà l’Orchestra del Liceo Musicale Carlo Sigonio in concerto. L’ultimo appuntamento in programma sarà il 21 gennaio alle 14.30 di nuovo alla Palazzina Pucci, dove Giovanni Boccia Artieri parlerà del “manifesto della comunicazione non ostile”.

Dal 16 gennaio al 20 febbraio 2019 sono previste visite in cantiere (a iscrizione) e piccoli "eventi" con la presenza degli studenti alla mostra.

L'immagine filo conduttore delle iniziative, realizzate grazie anche al sostegno dell’impresa costruttrice Pessina, è un collage di foto di gruppo di studenti di epoche diverse, dalla fine dell'Ottocento a oggi, davanti alla porta d'ingresso storica della scuola, in via Saragozza 100.

Azioni sul documento