Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

07/01/2019

ECCIDIO FONDERIE, IL SINDACO ALLA COMMEMORAZIONE

Mercoledì 9 gennaio Muzzarelli deporrà una corona alla cerimonia organizzata dai sindacati

Partecipa anche il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli alla cerimonia commemorativa del 69° anniversario dell’eccidio delle Fonderie Riunite di Modena in programma martedì 9 gennaio nell’area dell’ex stabilimento in zona Crocetta.  Durante la la cerimonia il sindaco deporrà al cippo che ricorda la strage una corona d’alloro con un nastro gialloblu e la scritta “Il Comune di Modena nel 69° Anniversario”.

L’iniziativa, in programma alle 9 presso il cippo ai caduti delle ex Fonderie (cavalca ferrovia via C.Menotti/via Santa Caterina), è organizzata dai sindacati Cgil, Cisl e Uil per ricordare i sei operai che persero la vita sotto il fuoco della polizia durante lo sciopero generale proclamato dalla Camera confederale del lavoro nel 1950 contro i licenziamenti decisi dalla direzione aziendale. I sei operai erano Angelo Appiani, Renzo Bersani, Arturo Chiappelli, Ennio Garagnani, Arturo Malagoli e Roberto Rovatti, mentre altre 200 persone rimasero ferite.

Azioni sul documento