Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Novembre / COMBATTERE LA VIOLENZA SULLE DONNE CAMBIANDO LA CULTURA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

08/11/2019

COMBATTERE LA VIOLENZA SULLE DONNE CAMBIANDO LA CULTURA

A Modena, un mese di incontri per la Giornata internazionale contro la violenza. Tra gli ospiti Lilli Gruber, Michela Murgia, Annalisa De Simone, Lorenzo Pavolini

Un seminario sulla comunicazione mediale e sociale della violenza contro le donne; la presentazione dell’ultimo libro di Lilli Gruber dedicato al potere delle donne; una conversazione-spettacolo sulla rappresentazione del maschile e del femminile tra immagini, mito e poesia con gli scrittori Michela Murgia, Annalisa De Simone e Lorenzo Pavolini. Sono alcuni dei principali appuntamenti del calendario di eventi promosso dal Comune di Modena e dal Tavolo comunale delle associazioni per le pari opportunità e la non discriminazione, in collaborazione con Fondazione di Modena ed Ert Fondazione, in occasione del 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Il programma è stato presentato questa mattina, venerdì 8 novembre, in Municipio, nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti l’assessora alle Pari opportunità Grazia Baracchi, l’assessore alla Cultura Andrea Bortolamasi, Ernest Owusu Trevisi della Fondazione di Modena e Sergio Lo Gatto di Emilia Romagna Teatro Fondazione, insieme alle rappresentanti del Tavolo comunale delle associazioni per le pari opportunità e la non discriminazione.

Fornire spunti di riflessione e momenti di formazione per cambiare la cultura che è alla base della violenza di genere è l’obiettivo degli eventi del calendario che, come hanno sottolineato i promotori, “è frutto di un importante lavoro di collaborazione tra le istituzioni, gli enti e tutte le associazioni contro le discriminazioni che, ognuno per la sua competenza, hanno dato il proprio contributo”.

Il calendario si apre mercoledì 13 novembre e coinvolge anche il mondo della scuola e dell’università, con una manifestazione in programma proprio il 25 novembre alla Casa delle donne, e quello del lavoro con un’iniziativa delle organizzazioni sindacali contro discriminazioni e molestie. 

Azioni sul documento