Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

07/11/2019

SOLIDARIETÀ DEL CONSIGLIO ALLA SENATRICE SEGRE

Poggi: “Incredibile che chi contro l’odio si difende solo con le armi del coraggio debba essere difeso da una scorta”. Applausi in piedi dalla maggior parte dei consiglieri

“È incredibile che chi contro l’odio si difende solo con le armi del coraggio debba essere difeso da una scorta”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio comunale di Modena Fabio Poggi che, aprendo la seduta di giovedì 7 novembre, ha inviato un abbraccio e ha espresso solidarietà alla senatrice Liliana Segre alla quale è stata assegnata una scorta per le minacce ricevute. “Un pessimo segnale per il nostro Paese – ha detto Poggi – che si sia arrivati a questo. È un bene che tutte le forze politiche abbiano stigmatizzato. Siamo vicini alla senatrice Segre, per il suo impegno e per la sua storia,”.

Le parole di Poggi sono state seguite da un applauso dei consiglieri comunali, la maggior parte dei quali si è alzata in piedi in segno di vicinanza e rispetto per la senatrice.

Azioni sul documento