Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Dicembre / IL NATALE AL COMPLESSO R-NORD PRENDE IL VIA IL 7 DICEMBRE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

06/12/2019

IL NATALE AL COMPLESSO R-NORD PRENDE IL VIA IL 7 DICEMBRE

Al museo “Quale percussione?” i bimbi costruiscono gli addobbi per l’Albero della Galleria. Intanto in viale Gramsci sono iniziati i lavori per la videosorveglianza

Sabato 7 dicembre il Natale arriva al complesso R-Nord grazie all’impegno delle realtà che vi hanno sede, della rete dei commercianti e di altre associazioni, con il coordinamento dal portierato sociale PassMO promosso dal Comune di Modena attraverso l’Ufficio Legalità e Sicurezze. 

Dalle 9 alle 13 nel Museo laboratorio “Quale percussione?”, collocato nel condominio, i bambini realizzano le decorazioni con cui poi verrà addobbato il Grande Albero di Natale nella Galleria (per partecipare al laboratorio creativo si può contattare il Portierato Sociale di Quartiere: tel. 059 2033366; passmo@comune.modena.it). L’iniziativa si svolge con la collaborazione dei volontari della Croce Rossa Italiana e prevede anche una merenda offerta da Coop Alleanza 3.0.

Domenica 15 dicembre dalle 10 la festa si sposta nell’area verde in fondo a viale Gramsci, dove ha preso il via il cantiere per l’ultimazione del parco, anche se i lavori si sono dovuti fermare per il maltempo. Mentre nel parchetto si svolge il Mercatino dei bambini in cui vendere e scambiare giochi (per informazioni e iscrizioni Elisa Leoni: tel. 338/4169636), si cerca “L'Intruso” nelle vetrine dei negozianti del viale che aderiscono al gioco organizzato dall'associazione Zero in Condotta. Narxis propone invece l’iniziativa ecologica Vivere il verde e l’associazione di Tao Yin invita tutti “Alla scoperta dell'Oriente” con un’attività di animazione. Infine, i cani del quartiere sfileranno per il concorso a premi “Gramsci's Dogs” (iscrizioni in loco dalle 10). Le attività sono organizzate dall’associazione dei commercianti che dedica la festa alla signora Lalla, una delle colonne del bar Ballantine e molto attiva tra gli esercenti, recentemente scomparsa.

Le iniziative del 7 e 15 dicembre sono realizzate nell'ambito del progetto "Un quartiere - una città: azioni integrate per la sicurezza urbana" cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna.

Inoltre, in viale Gramsci proprio in questi giorni sono iniziati i lavori per la posa della fibra ottica funzionale a implementare il sistema di videosorveglianza cittadina. I lavori proseguiranno nelle prossime settimane per concludersi con l’installazione, entro l’anno, di tre telecamere a ridosso del parco. In prospettiva, il sistema di videosorveglianza in zona sarà ulteriormente potenziato fino all’installazione degli occhi elettronici a sorveglianza di tutto il viale.

Azioni sul documento