Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Marzo / SOSTEGNO AL COMMERCIO, NUOVO BANDO PER TUTTA L’AREA NORD
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

18/03/2019

SOSTEGNO AL COMMERCIO, NUOVO BANDO PER TUTTA L’AREA NORD

Si amplia fino alla Sacca l’area interessata a incentivi. Vantaggi per i giovani. Disponibili 85 mila euro per riqualificazioni e nuove aperture. Due scadenze: 31 maggio e 15 ottobre

Un nuovo bando pubblico del Comune di Modena per sostenere con 85 mila euro di incentivi la riqualificazione e l’apertura di nuove attività commerciali nell’ambito del Progetto Periferie (“Ri-generazione e innovazione” per l’area Nord), il programma di riqualificazione urbana e sicurezza dell'area nord della città.  Due le novità: un’area più amplia rispetto al passato, arrivando a includere anche la Sacca, e un punteggio premiante per i giovani.

Con le risorse a disposizione si assegneranno 40 mila euro di contributi per finanziare interventi di riqualificazione delle attività e 45 mila euro per sostenere nuove aperture di imprese commerciali. Informazioni e documentazione sono online, nella sezione bandi di gara del sito del Comune: www.comune.modena.it.

Le scadenze per le domande sono due: la prima è il 31 maggio, la seconda il 15 ottobre, sempre alle 12.30. Potranno essere tenute in considerazione come spese ammissibili solo quelle sostenute dopo la pubblicazione del bando 2019.

Per informazioni: Servizio Promozione della Città e Turismo - Via Santi 60 - tel. 059 2033601 (e-mail progetti.economici@comune.modena.it). Confermato anche in questa edizione il supporto offerto gratuitamente dalle associazioni di categoria (Confesercenti, Confcommercio, Cna e Lapam) ai propri associati per la compilazione e la trasmissione della domanda di partecipazione.

Il punteggio premiante per i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni che “intendano aprire una nuova attività economica aperta al pubblico vuole sostenere il ricambio generazionale - spiega l’assessora Ludovica Carla Ferrari – che rappresenta un fondamentale fattore di crescita per il territorio e per la comunità. Inoltre, l'area interessata dal bando viene ampliata, includendo anche la zona Sacca con il suo Centro di Vicinato, un interessante polo per il commercio e il terziario”.

Con i bandi promossi negli ultimi due anni per la zona di viale Gramsci sono stati concessi finora contributi per 179 mila euro a fronte di investimenti dei beneficiari per oltre 436 mila euro.

Il nuovo bando prevede due sezioni. Per le riqualificazioni delle attività già insediate i contributi coprono la metà delle spese ammissibili, fino a un massimo di 8 mila euro, per investimenti minimi di 3 mila euro (Iva esclusa). Gli interventi di riqualificazione previsti sono finalizzati a migliorare l'immagine e la fruizione degli spazi interni ed esterni del punto vendita, all'ampliamento o consolidamento del prodotto/servizio offerto; di riqualificazione organizzativa/gestionale con adozione/aggiornamento di dotazioni informatiche, soluzioni tecnologiche e digitali, formazione del personale.

La seconda sezione è rivolta a chi vuole aprire una nuova attività economica qualificata in zona Gramsci – Sacca – Area Nord, con l'obiettivo di aumentare la frequentazione di qualità e concorrere alla valorizzazione dell'area. È richiesta la disponibilità di un locale idoneo e il contributo a fondo perduto è pari alla metà dell’investimento, fino a un massimo 15 mila euro erogati all'apertura al pubblico e a seguito della rendicontazione delle spese approvate e sostenute, per un importo minimo di 5 mila euro (Iva esclusa).

Insieme alla fattibilità del progetto e all’età dei proponenti, verrà premiata l’innovazione del “concept” e del servizio offerto, la valorizzazione delle specificità produttive del territorio modenese e delle trasformazioni urbane in corso nell'area.

Azioni sul documento