Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Marzo / VIA COLLEGAROLA, LA MANUTENZIONE INIZIA ENTRO MARZO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

12/03/2019

VIA COLLEGAROLA, LA MANUTENZIONE INIZIA ENTRO MARZO

L’intervento prevede il rinforzo della banchina e il ripristino del manto stradale. L’assessore Guerzoni ha risposto all’interrogazione di Antonio Carpentieri, Pd

“L’intervento su via Collegarola, che prevede il rinforzo della banchina e il ripristino del manto stradale con la chiusura delle buche, partirà entro la fine del mese di marzo”. Lo ha annunciato l’assessore ai Lavori pubblici Giulio Guerzoni rispondendo in Consiglio comunale, nella seduta di giovedì 7 marzo, all’interrogazione del consigliere del Pd Antonio Carpentieri.

Nell’interrogazione il consigliere ricordava che via Collegarola, che collega la strada Vignolese a Vaciglio è molto frequentata, non solo dai residenti, ma la larghezza limitata della carreggiata costringe le auto a utilizzare la banchina ghiaiata adiacente “e, nel tempo, si è formato un gradino per le automobili che rischiano rotture se non incidenti”.

Annunciando la partenza del cantiere entro la fine di marzo, l’assessore Guerzoni ha specificato che l’intervento su via Collegarola è contenuto in un appalto di manutenzione straordinaria delle infrastrutture stradali del valore di 500 mila euro che è stato finanziato nel 2018 con realizzazione prevista nel 2019.

Le procedure di gara e l’aggiudicazione dei lavori per via Collegarola si sono già concluse positivamente e quindi, a breve, partirà il cantiere per rinforzare la banchina, aggiungendo misto cementato alla ghiaia, e per chiudere le buche e ripristinare il manto stradale.

“L’intervento – ha spiegato l’assessore – si inserisce nel complesso di appalti di manutenzione straordinaria e segnaletica che l’Amministrazione ha finanziato nel 2018 con previsione di esecuzione nel 2019 per un valore di oltre 2 milioni 200 mila euro lordi, suddivisi in quattro diversi appalti per manutenzione straordinaria, marciapiedi, portici, piste ciclabili, caditoie, abbattimento barriere architettoniche, strade, ponti, riqualificazione del suolo e degli spazi pubblici per un totale di una novantina di interventi che avranno una ricaduta positiva sulla città a partire da questa primavera. Tutti gli interventi – ha sottolineato Guerzoni – hanno seguito le segnalazioni e le priorità provenienti dai quattro Quartieri”.

Il consigliere Carpentieri si è dichiarato soddisfatto.

Azioni sul documento