Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Giugno / FESTA MUSICA NOTTE BIANCA BUONA LA PRIMA. ORA “GIALLA ROCK”
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

22/06/2019

FESTA MUSICA NOTTE BIANCA BUONA LA PRIMA. ORA “GIALLA ROCK”

Invasione allegra del centro colorato di suoni. Sabato 29 replica nel segno di Modena Park

“Una splendida serata in cui di nuovo Modena si è mostrata città d’Europa, associando cultura e divertimento, con il contributo di tanti che hanno lavorato insieme per accogliere modenesi e visitatori in modo frizzante e vivace. Un inizio davvero bello per l’Estate modenese”. È il commento del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, che ha partecipato, girando tra appuntamenti e strade del centro, alla Festa europea della Musica, abbinata per la prima volta a una Notte bianca d’inizio estate.

Impossibili da contare, sono state migliaia e migliaia le persone di ogni età che hanno riempito e animato le strade e le piazze del centro storico con la voglia di uscire e incontrarsi in una città ospitale, resa ancora più stimolante dalle aperture serali e dalle iniziative dei commercianti, in cui la musica è stata protagonista

E tutto questo mentre già si lavora per invitare modenesi e turisti alla prossima “Notte gialla rock” di sabato 29 giugno, nel segno del “Modena Park” con Vasco di due anni fa, il concerto dei record. Un’occasione in più di fare festa insieme.

“Questa iniziativa, così partecipata e in modo così civile – ha sottolineato il neo assessore a Cultura e Politiche giovanili Andrea Bortolamasi – ci conferma nell’impegno a creare momenti per la comunità che vanno al di là del mero intrattenimento. Hanno suonato, dalla classica al rock, tantissimi giovani che studiano musica qui, dove la musica è un tratto quasi genetico di modenesità. Molte iniziative hanno preso vita da corsi e occasioni di professionalizzazione messi in campo dal Centro Musica, autentico regista della manifestazione. Ci sono state novità particolarmente riuscite, come l’esordio di Munar in una parte del Parco delle Mura mai data ad eventi, e altre che avranno bisogno di tempo per affermarsi meglio, con la conferma di Soundtracks all’Estivo, un incontro tra musica e cinema particolarmente riuscito e innovativo, sempre nato da un corso al Centro Musica”.

Il sindaco Muzzarelli desidera infine ringraziare “tutti quelli che hanno partecipato all’organizzazione e al buon esito dell’iniziativa, commercianti ed esercenti che hanno organizzato e animato gli eventi, associazioni, artisti, dipendenti pubblici, volontari, sanitari e forze dell’ordine. E tutti i modenesi e le modenesi che hanno partecipato rafforzando in tutti un senso di Comunità”.

L’invito e l’auspicio degli organizzatori della Notte gialla Rock” di sabato 29 giugno è di ritrovarsi e passare e far passare alla città un’altra bella sera di festa.

Azioni sul documento