Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Agosto / CICLABILE MODENA-VIGNOLA, POSATO IL PONTE SUL GRIZZAGA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

07/08/2020

CICLABILE MODENA-VIGNOLA, POSATO IL PONTE SUL GRIZZAGA

Ora i lavori di collegamento con la pista e il collaudo con prova di carico. L’attraversamento sarà nuovamente utilizzabile da pedoni e ciclisti alla fine di agosto

Il nuovo ponte ciclopedonale sul torrente Grizzaga, lungo la pista Modena-Vignola è al suo posto: la struttura in legno e acciaio, lunga una decina di metri e larga due, è stata posata, infatti, nella mattinata di venerdì 7 agosto dopo essere stata portata sul posto già quasi completamente assemblata. Nei prossimi giorni saranno eseguiti i lavori di finitura e di collegamento con la pista ciclabile e quindi il collaudo con la prova di carico. I lavori, come previsto, si concluderanno per la fine di agosto quando il ponte sarà di nuovo percorribile da pedoni e ciclisti.

Il collaudo con la prova di carico sarà eseguito da un’azienda specializzata dopo la sosta per Ferragosto: sul ponte sarà collocato un grande “materasso” che sarà gradualmente, in tappe successive, riempito d’acqua fino ad arrivare al peso di 500 chili (il ponte, infatti, è progettato per sopportare un peso di 500 chili per metro quadrato). L’operazione di collaudo richiederà circa una giornata.

Il nuovo ponte sul torrente Grizzaga è stato realizzato per avere una infrastruttura adeguata al deflusso delle acque di piena e per garantire la sicurezza idraulica; l’attraversamento, infatti, è situato nelle immediate vicinanze del ponte di strada Gherbella e rientra in un nodo idraulico di fondamentale importanza per la città di Modena. Il cantiere è partito a maggio e, nel frattempo, la pista ciclopedonale è rimasta sempre percorribile grazie a una deviazione su strada Gherbella.

L’opera è stata finanziata per un importo di 250 mila euro dall’Agenzia di Protezione Civile ed è realizzata dalla Provincia di Modena, che ha costruito la pista ciclabile Modena-Vignola e ne ha mantenuto la proprietà fino al 2017, anno del trasferimento al Comune di Modena del tratto di competenza. I due enti, infatti, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la gestione e manutenzione della pista ciclabile per assicurare continuità agli interventi già programmati dalla Provincia.

Azioni sul documento