Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Maggio / “UN QUADERNO ROSA “ DI MASSINI, NUOVO EBOOK DEL “DONDOLO”
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

30/05/2017

“UN QUADERNO ROSA “ DI MASSINI, NUOVO EBOOK DEL “DONDOLO”

Nuova uscita già scaricabile on line per la casa editrice digitale delle biblioteche. La storia di Alfonsina Strada di Castelfranco, prima e unica donna al Giro d’Italia

“Oggi, alle ore venti e trentatrè del 1 giugno 1924, avviene qualcosa di ridicolo. Io, Alfonsina Maria Morini - di anni 33 come quelli del buon Cristo in croce – inizio a imbrattare d’inchiostro questo quadernino rosa con sopra lo stemma del Giro d’Italia. È tutto quello che ho vinto, oggi, al traguardo di Milano…”

È l’incipit di “Un quaderno rosa” di Stefano Massini, nuovo titolo pubblicato in coincidenza con la fine del centesimo Giro d’Italia, e scaricabile on line gratuitamente come ebook da “Il dondolo” casa editrice digitale civica delle biblioteche comunali di Modena, diretta da Beppe Cottafavi.

La storia, ambientata a cavallo fra Ottocento e Novecento, racconta di una ragazza emiliana, Alfonsina Strada di Castelfranco Emilia, che in sella a una bicicletta dà scandalo ai benpensanti. Vent'anni dopo sarà la prima - e unica - donna a gareggiare al Giro d'Italia. Una storia appassionante, una piccola epopea su due ruote, raccontata da un grande scrittore, finalista al Campiello col suo romanzo “Qualcosa sui Lehman”.

Stefano Massini è da alcuni anni lo scrittore italiano più rappresentato sui palcoscenici di tutto il mondo. Ha vinto sette premi della critica tra Francia, Italia, Germania e Spagna. Dal 2015 è consulente artistico del Piccolo Teatro di Milano, Teatro d’Europa. Lo spettacolo tratto da “Qualcosa sui Lehman” (Mondadori 2016), il suo “Lehman Trilogy” – in Italia ultima regia di Luca Ronconi -, è tradotto in 15 lingue e verrà diretto dal premio Oscar Sam Mendes. Collabora con il quotidiano “La Repubblica”.

Presentato quest’anno a Tempo di Libri a Milano e al Salone del Libro di Torino, “Il dondolo”, progetto di Comune e biblioteche comunali sviluppato con Beppe Cottafavi - editor, direttore e ideatore - è una casa editrice digitale “civica” che coinvolge la più importante piattaforma per il prestito digitale (Mlol, 5mila biblioteche collegate e milioni di utenti potenziali) e si realizza grazie al sostegno di BPER Banca.

Tra gli autori già pubblicati, sempre scaricabili gratuitamente, con copertine affidate ad artisti modenesi, ci sono Marco Santagata e Walter Siti (premi Campiello e Strega) con “Amici Nemici” copertina di Luca Zamoc; Edmondo Berselli con “Posso giocare anch’io? James Bond a Campogalliano”, copertina di Wainer Vaccari; Alessandro Calabrese (finalista al Premio Calvino 2016) con “T-Trinz. Bastardi al Grandemilia”, cover di Andrea Chiesi; Elena Bellei con “Oriele e la Fabbrica del tabacco”, copertina di Andrea Capucci. La cover di “Un quaderno rosa” è a cura dei creativi di “Sartoria Comunicazione”.

Il sito del dondolo è all’indirizzo web www.comune.modena.it/ildondolo .

Azioni sul documento