Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ristorazione scuole primarie

Nelle scuole primarie il servizio di ristorazione viene assicurato mediante la fornitura giornaliera da parte di CIR FOOD di pasti cucinati presso il centro pasti del Comune.
I pasti, consegnati in multiporzione all’interno di contenitori termici, vengono distribuiti agli alunni che pranzano nei refettori delle scuole dai collaboratori scolastici statali, insieme ad altre figure di CIR FOOD. Un addetto ha anche il compito di vigilare sulla corretta applicazione dei sistemi di autocontrollo igienico-sanitari.
Ogni mattina vengono prenotati da parte del personale scolastico i pasti per circa 6.000 ragazzi delle scuole primarie cittadine, che possono scegliere tra le pietanze del giorno, la dieta alternativa, la dieta priva di carne o di carne di maiale; i bambini con esigenze particolari di alimentazione dovute a problemi di salute, certificate da un medico specialista, possono avvalersi di apposite diete speciali. I menu sono diversificati su base stagionale.
Il servizio di ristorazione scolastica è attivato su richiesta dei genitori per gli alunni delle scuole primarie a tempo pieno e a tempo modulare, nei giorni in cui sono previsti i rientri pomeridiani.
Il costo del singolo pasto per l’anno scolastico 2017/2018 è di € 5,00.
I pasti prenotati a scuola sulla base della presenza dell'alunno verranno addebitati con cadenza bimensile al genitore che ha richiesto il servizio.

I nuclei in situazione di disagio economico possono fare richiesta di riduzione, che non potrà essere superiore al 60% del costo del singolo pasto.

Pagamento del servizio
Può essere effettuato:
  • mediante  avviso di pagamento pagoPA inviato alla residenza o al domicilio del genitore che ha sottoscritto la domanda di iscrizione al servizio;
  • tramite addebito diretto in conto (Sepa direct debit), attivando la domiciliazione bancaria presso l'ufficio Ristorazione scolastica o, in alternativa, inviando le coordinate Iban tramite posta elettronica a : in questo caso l’ufficio invierà successivamente via mail la delega da sottoscrivere che deve essere reinviata, sempre via mail, con allegata copia del documento di identità del sottoscrittore.

Nel caso di mancato pagamento delle tariffe, come anche delle sanzioni pecuniarie dovute per inadempimenti e/o controlli, dopo un avviso di sollecito l'Amministrazione Comunale provvederà alla riscossione delle somme dovute, comprensive delle spese amministrative e degli interessi maturati, avvalendosi della procedura coattiva prevista dalla legge (DPR 602 del 29/09/73 e successive modifiche).

E' fatta salva, comunque, l'applicazione delle sanzioni di carattere penale da parte della competente Autorità Giudiziaria, con particolare riferimento a quanto previsto dall'art. 76 del DPR 445/2000.

E’ molto importante che qualsiasi cambio di residenza o di domicilio venga comunicato tempestivamente all'Ufficio Ristorazione Scolastica (tel. 059/2032769 email: ) per consentire l’aggiornamento dell’archivio utenti.
Il genitore che non ha ricevuto il bollettino di pagamento entro i tre mesi successivi al bimestre durante il quale il proprio/a figlio/a ha usufruito della mensa, deve richiederne copia all'Ufficio Ristorazione.

Data dell'ultimo aggiornamento:
03/05/2018
Iscrizioni anno scolastico 2018/2019

Consulta la pagina dedicata

Dove Rivolgersi
via Galaverna, 8
Tel: 059/2032769 - 2032768
lunedì e giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00; mercoledì dalle 8.30 alle 13.00