La storia dell’Irlanda del nord e il rapporto con i confini nelle immagini di Willie Doherty

Memo
Fondazione Modena Arti Visive

Approfondimento sulla mostra "Willie Doherty. Where/Dove"

Willie Doherty è un artista nordirlandese che lavora soprattutto con fotografia e video. Nato e vissuto a Derry - città tristemente nota per l'episodio del "Bloody Sunday" del 1972 - ha dedicato tutto il suo lavoro ad esplorare l'identità della sua terra d'origine, segnata fino agli anni '90 da un trentennio di terrorismo e ancora oggi profondamente condizionata dalla presenza del confine con la Repubblica d'Irlanda. Nelle sue opere, molto lontane dalle immagini di reportage, Doherty cerca di leggere nel paesaggio le tracce della memoria collettiva e l'inquietudine che ha profondamente segnato la sua comunità.
Più in generale, il suo lavoro riflette inoltre sui limiti dei mass media nel raccontare gli eventi della contemporaneità ma anche sulle potenzialità narrative dell'immagine.
L'incontro online, condotto dal curatore Daniele De Luigi, introduce al lavoro dell'artista e alle opere presenti nella mostra "Willie Doherty. Where/Dove", aperta fino al 16 maggio 2021.

giovedì 8 aprile 2021 dalle 17 alle 18

Modalità di svolgimento: a distanza su piattaforma Zoom

Relatori: Daniele De Luigi, Curatore di Fondazione Modena Arti Visive
Federica Merighi, coordinatrice attività educative Fondazione Modena Arti Visive

Durata: un incontro di 1 ora

Destinatari: insegnanti di ogni ordine e grado

Numero di adesioni: massimo 25 partecipanti

Priorità tematica del Piano di formazione dei docenti 2016/2019 del MIUR: Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base

Si segnala l'itinerario n.461 "Immagini e parole per narrare un'esperienza comune"