Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2017 / Vespri in nero
Eventi

Disposizioni per contrastare il Coronavirus

nuovo coronavirus

Dal 24 febbraio al 1° marzo 2020 su tutto il territorio della Regionale Emilia Romagna sono sospese le manifestazioni e iniziative di qualsiasi natura, e ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, anche di natura culturale, ludico, sportiva ecc, svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico.

Info: www.comune.modena.it

« febbraio 2020 »
febbraio
lumamegivesado
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29
Cerca evento

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Vespri in nero

reading

VESPRI IN NERO – Reading

di Simone Lanzotti

"La poesia, non ad altro intonata che a poesia, è quella che migliora e rigenera l'umanità, escludendone, non di proposito il male, ma naturalmente l'impoetico." ( Giovanni Pascoli )

Tra un J'accuse alla mediocrità morale, e una lode alla sciarada chiamata amore. Nel grembo dell'anima, assoluta carestia. In seno alla giostra del vivere, l'ancor più regio scherno. Talvolta fiorisce un elogio alla guerra, il fardello di privazione e tramestio a indorarne il ferro, talaltra una preghiera a funerea sorte, perché del dolore non s'abbia più ricordo. Sotto un cielo ridipinto Guernica, secondo il volere non di Picasso ma delle vittime nella sua tela ad agitarsi, invidiose e maledicenti, in una terra donde l'arte del cibarsi a vicenda è l'unica e appagante panacea contro 'l veleno, per nulla accomodante, della stantia etica socratica, un pio postino al contempo fervido teatrante e omicida seriale, una fanciulla mutata angelo di distruzione imparziale, e un alchimista a mescere d'atrocità nobiliare sulla carne delle greggi umane, volgono ossequio al più benigno male. Con loro, un investigatore della polizia belga sconvolto dalla morte della figlia, sacrificata a un banchetto di gentiluomini. Una studentessa nipponica a dolersi ignuda dello sterminio nucleare, da ella inconsciamente bramato, insieme a un mediocre impiegato delle poste italiane, invece ad esultare della devastazione totale. Un anziano concertatore di Praga, esiliato in un castello di ninfea decadenza, e un cane di razza chow-chow a deridere l'arrabattarsi di piazze e retorica. Più di un cavaliere d'Apocalisse, a recitar vespri di declino messianico ed imparziale.

 

Per info e prenotazioni: prenotazioni online, tel 349/1476756; mail

Spettacoli, Teatro
euro 10.00
Dal 25/02/2017
Al 25/02/2017
Dove
Teatro Nero
via Bolzano, 31 (lato Via Morane)
Orario

ore 21.00

Per informazioni
Tel: 349/1476756
http://www.teatronero.it/
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal