Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2019 / Oro verde - C'era una volta in Colombia
Eventi

Disposizioni per contrastare il Coronavirus

nuovo coronavirus

Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.
I provvedimenti del Dcpm del 4 marzo 2020 sono validi fino al 3 aprile.

« aprile 2020 »
aprile
lumamegivesado
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
Cerca evento

Misure urgenti di contenimento del contagio da Covid-19.
Sono sospese le manifestazioni organizzate, gli eventi in luogo pubblico o privato, compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo, religioso e fieristico, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico.
Sono chiusi i musei, le biblioteche e gli archivi, le aree e i parchi archeologici e i complessi monumentali.
Per informazioni sui provvedimenti consulta la pagina dedicata

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Oro verde - C'era una volta in Colombia



Importante prima visione del film ORO VERDE – C’ERA UNA VOLTA IN COLOMBIA (Colombia 2018, 125’) di Cristina Gallego e Ciro Guerra.

Alla fine degli anni Sessanta in Colombia nella regione settentrionale abitata dagli indiani Wayuu, che ancora vivono di pastorizia e coltivazione della terra, l’ambizioso Rapayet sposa la giovane Zaida. In poco tempo, il ragazzo convince delle proprie capacità imprenditoriali i capiclan e avvia un fiorente commercio di marijuana verso gli stati Uniti alleandosi per interesse con una famiglia rivale. La ricchezza derivante dal narcotraffico modifica radicalmente lo stile di vita della comunità di Rapayet e conduce nel corso degli anni Settanta a uno scontro fratricida con gli alleati, che verrà combattuto cercando di rispettare usi e tradizioni di un mondo in via di estinzione. Un film antropologico che si trasforma inaspettatamente in un gangster movie seguendo la disgregazione di un popolo nel passaggio da un’economia arcaica a una di tipo capitalistico. “30 capre, 20 mucche, 5 collane e 2 muli” è la dote pagata da Rapayet per sposare Zaida all’inizio del film. Negli anni ’60 del ‘900, un popolo che ha saputo difendersi contro i pirati, gli inglesi, gli spagnoli e i governi preserva ancora intatta la sua natura fuori dal tempo. Come nel precedente, bellissimo EL ABRAZO DE LA SERPIENTE, Ciro Guerra lavora da antropologo, riprendendo con sguardo documentaristico il rituale di corteggiamento dei Wayuu e indagando le dinamiche interne a una comunità. Ma laddove non ha potuto la Storia, possono il denaro e l’economia del mercato: i soldi ricavati dal narcotraffico verso il Nord America mutano nel giro di pochi anni la geografia umana e sociale della famiglia di Rapayet. I muli sono sostituiti dalle jeep, i coltellacci dalle pistole, un raggruppamento di capanne da un fortino blindato, e il film stesso si trasforma in un gangster movie sull’ascesa e la caduta di un narcotrafficante

 

Orario proiezioni: venerdì 19, sabato 20, domenica 21 aprile ore 21,15; lunedì 22 aprile ore 18.30

 

 

 

Per il programma completo delle proiezioni www.circuitocinema.mo.it/sala-truffaut



Associazione Circuito Cinema Comune di Modena Assessorato alla cultura
Cinema, Video e Proiezioni
l'accesso è consentito ai soli soci Truffaut. Costo della tessera annuale obbligatoria 3,00 euro. Ingresso intero 5, ridotto euro 4 per soci ARCI, ACLI, AICS, ENDAS. Ingresso prime visioni euro 6, ridotto 5 per soci ARCI, ACLI, AICS, ENDAS
Dal 19/04/2019
Al 22/04/2019
Dove
Sala Truffaut c/o Palazzo Santa Chiara
via degli Adelardi, 4
Orario

vedi orario nel programma

Per informazioni
Tel: 059/236288
http://www.circuitocinema.mo.it/sala-truffaut
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal