Salta al contenuto

Ristorazione scuole primarie

Come funziona il servizio, i pagamenti e le richieste di diete speciali

Nelle scuole primarie il servizio di ristorazione viene assicurato mediante la fornitura giornaliera di pasti cucinati presso il centro pasti del Comune.
Ogni mattina vengono prenotati da parte del personale scolastico i pasti per oltre 6.000 ragazzi delle scuole primarie cittadine.
Il servizio di ristorazione scolastica è attivato su richiesta dei genitori per gli alunni delle scuole primarie a tempo pieno e a tempo modulare e nel corso aderente al progetto "Scuola e territorio" della scuola secondaria di 1° grado "Paoli", nei giorni in cui sono previsti i rientri pomeridiani.
Il costo del singolo pasto per l’anno scolastico in corso è di € 5,00 (€ 5,60 nella scuola secondaria di 1° grado "Paoli").
I pasti prenotati a scuola sulla base della presenza dell'alunno verranno addebitati con cadenza bimensile al genitore che ha richiesto il servizio.

Per riuscire a gestire tutte le problematiche indotte dalla emergenza COVID-19 per il momento non è previsto il pasto alternativo, ma solo bianco senza bisogno di prescrizione medica. Permangono oltre al pasto del giorno, anche la dieta per motivo etico-religiosi e le diete personalizzate con certificazione medica. Il pasto viene fornito in multiporzione.
Al fine di garantire il distanziamento, l'utilizzo dei refettori avverrà a doppio turno e a capienza ridotta con l'utilizzo, laddove necessario, di altri spazi idonei. In via residuale, infine, in alcuni casi sarà fornito il pasto in classe. All'inizio e alla fine dei turni saranno effettuate le operazioni di sanificazione da parte del personale addetto.

Tutto il personale impiegato presso i plessi scolastici per l'erogazione del servizio, dovrà essere in regola con la documentazione vaccinale richiesta dalla normativa in vigore, ed opererà dotato di dispositivi di protezione (mascherina, visiera, guanti).

I nuclei famigliari residenti nel Comune di Modena in situazione di disagio economico (sono considerati tali quelli con un indicatore Isee in corso di validità, inferiore a € 4.700,00), possono fare richiesta di applicazione di una tariffa agevolata pari al 40% del costo del singolo pasto (ad esclusione dei frequentanti il progetto “Scuola e territorio”c/o la scuola “Paoli”), entro il 1 ottobre 2022. Le richieste di riduzione possono essere presentate anche dopo il 1 ottobre 2022 e fino al 25 marzo 2023, previo appuntamento al link dell'agenda digitale, o tramite email ristorazione@comune.modena.it, ma avranno decorrenza dal mese di presentazione della richiesta. Si ricorda che l'attestazione Isee presentata a corredo della richiesta, deve riportare la corretta condizione economica di tutti i componenti del nucleo famigliare anagrafico così come rilevato dall'anagrafe comunale.

Nota bene: le tariffe indicate sono quelle in essere nell'anno scolastico in corso; quelle per il prossimo anno scolastico non sono state ancora approvate e potrebbero subire variazioni.

Iscrizione al servizio

Consulta la pagina dedicata

Pagamento del servizio

Può essere effettuato:

  • mediante  avviso di pagamento pagoPA inviato alla residenza o al domicilio del genitore che ha sottoscritto la domanda di iscrizione al servizio o scaricabile online per chi ha scelto la modalità dematerializzata;
  • tramite addebito diretto in conto (Sepa direct debit), attivando la domiciliazione bancaria presso l'ufficio Ristorazione scolastica o, in alternativa, inviando le coordinate Iban tramite posta elettronica a ristorazione@comune.modena.it: in questo caso l’ufficio invierà successivamente via mail la delega da sottoscrivere che deve essere reinviata, sempre via mail, con allegata copia del documento di identità del sottoscrittore.

Nel caso di mancato pagamento delle tariffe, come anche delle sanzioni pecuniarie dovute per inadempimenti e/o controlli, dopo un avviso di sollecito l'Amministrazione Comunale provvederà alla riscossione delle somme dovute, comprensive delle spese amministrative e degli interessi maturati, avvalendosi della procedura coattiva prevista dalla legge (DPR 602 del 29/09/73 e successive modifiche).

E' fatta salva, comunque, l'applicazione delle sanzioni di carattere penale da parte della competente Autorità Giudiziaria, con particolare riferimento a quanto previsto dall'art. 76 del DPR 445/2000.

E’ molto importante che qualsiasi cambio di residenza o di domicilio venga comunicato tempestivamente all'Ufficio Ristorazione Scolastica (tel. 059/2032769 email: ristorazione@comune.modena.it) per consentire l’aggiornamento dell’archivio utenti. Il genitore che non ha ricevuto il bollettino di pagamento entro i tre mesi successivi al bimestre durante il quale il proprio/a figlio/a ha usufruito della mensa, deve richiederne copia all'Ufficio Ristorazione.

Richiesta diete speciali

La richiesta di diete speciali, per esigenze di carattere medico, etico o religioso, deve essere segnalata alla segreteria dell'istituto comprensivo di riferimento tramite la consegna dell'apposito modulo compilato, reperibile nella sezione "modulistica" di questo sito.

Sarà cura della segreteria del comprensivo di riferimento inoltrarlo al gestore del servizio di ristorazione.

Allegati

Il menù autunno-inverno è in vigore dal 29 novembre 2021 a venerdì 8 aprile 2022.
Da lunedì 11 aprile 2022 sarà in vigore il menù primavera-estate.

Ultimo aggiornamento

28-03-2022 09:03

Questa pagina ti è stata utile?