Salta al contenuto

Nulla osta a vendere e a locare. Rilascio certificazioni di valore su immobili in zona peep ed extra peep o convenzionati ai sensi della legge 27 gennaio 1977 n. 10 e successive modifiche

Il proprietario di una casa o di altro immobile acquistato in diritto di superficie in area peep, oppure in diritto di proprietà in area extra peep, oppure convenzionato ai sensi della legge 27 gennaio 1977 n. 10 e ss.mm., deve chiedere apposito nulla osta al Comune per poter vendere o locare l'immobile di cui trattasi. Tale nulla osta determina il prezzo massimo di vendita e/o il canone massimo di locazione.

Modalità di richiesta

La domanda si presenta compilando il modulo predisposto dal  Servizio Patrimonio - Ufficio trasformazione del patrimonio ed inventario - Ufficio Riscatti PEEP, corredato da marca da bollo del valore di 16,00 euro.

Documentazione da allegare in fotocopia

  • Rogito di acquisto
  • Fatture di acquisto dell'alloggio
  • Fatture relative ad eventuali opere di miglioria apportate all'alloggio (nel caso che l'alloggio abbia meno di 20 anni).

Tempi di risposta

40 giorni dal ricevimento della domanda

Normativa di riferimento

  • Art. 35 della Legge 22 ottobre 1971, n. 865
  • Convenzione stipulata per la concessione del diritto di superficie
  • Convenzione di modifica/rettifica vincoli peep ed extra peep (riscatto) fino alla scadenza prevista
  • art. 7 e 8 della Legge 27 gennaio 1977 n. 10, oggi art. 33 della Legge regionale 20 luglio 2013 n. 15 e relative convenzioni stipulate.

Accedere al servizio

Dove rivolgersi

Altri documenti

Valore dell'immobile
Determinazione del valore dell'immobile in area PEEP per nulla osta a vendere o locare

Ultimo aggiornamento

17-02-2021 15:02

Questa pagina ti è stata utile?