Il Comune di Modena aderisce alla sperimentazione sull'armonizzazione dei sistemi contabili come indicato dal D.P.C.M. 25/05/2012 "Individuazione delle amministrazioni che partecipano alla sperimentazione della disciplina concernente i sistemi contabili e gli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti locali e dei loro enti ed organismi, di cui all'articolo 36 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118."

La sperimentazione, prevista dal D.Lgs. 118/2011 "Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42." (così come modificato dalla L. 124/2013), è regolata dal D.P.C.M. 28/12/2011 "Sperimentazione della disciplina concernente i sistemi contabili e gli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro enti e organismi, di cui all'articolo 36 del decreto legislativo 23 giugno 2011 n. 118".

 

Il bilancio 2014-2016 del Comune di Modena, quindi, è redatto in base i nuovi principi contabili e secondo i nuovi schemi, nella versione prevista per l'anno 2014. Inoltre, per il 2014, la Relazione Previsionale e Programmatica è stata sostituita dal Documento Unico di Programmazione (DUP).

 

Approvazione del Consiglio Comunale con delibera n. 25 del 13/03/2014 [file pdf 84,0 Kb]:

 

 

A fini conoscitivi, come previsto dalla sperimentazione, il Comune ha redatto anche il Bilancio secondo i tradizionali schemi:

 

Altri materiali:

 

 

 

 

Maggiori informazioni sul tema dell'armonizzazione dei sistemi contabili sono disponibili su Arconet, il sito dedicato del Ministero.

Questa pagina ti è stata utile?