L'imposta di soggiorno è istituita nel Comune di Modena con deliberazione n. 31 del 11.06.2012, è stata applicata a partire dal 1° luglio 2012 e sospesa dal 1° ottobre 2012 per poi riapplicarsi dal 1° luglio 2013 secondo la disciplina così come integrata dalla deliberazione n. 54 del 27.09.2012, ora ulteriormente aggiornata con deliberazione n. 22 del 13.03.2014 che a partire dal 1° aprile 2014 ridefinisce i termini di applicazione del tributo.
Ulteriore adeguamento del Regolamento per l'Istituzione e la Disciplina dell'Imposta di Soggiorno è stato approvato dal Consiglio Comunale mediante atto deliberativo n. 4 del 03.03.2022 che apporta adeguamenti normativi alla nuova definizione del responsabile d'imposta e modifica i termini di

riversamento delle somme incassate a titolo di imposta.

Adempimenti del Gestore e modalità di pagamento

Il gestore della struttura ricettiva, in qualità di responsabile, deve provvedere al riversamento delle somme incassate a titolo dell’imposta, di canone e/o corrispettivo in caso di locazioni brevi al Comune e rilasciare al cliente la ricevuta dell’avvenuto pagamento.
Inoltre il responsabile è tenuto a informare i propri ospiti dell’imposta di soggiorno.
E' possibile scaricare il materiale informativo con risposte a domande frequenti.

Dal 01 luglio 2022 si applicano, per effetto della modifica regolamentare, i nuovi termini di riversamento da effettuarsi entro i quindici giorni dalla fine del trimestre: quindi il primo riversamento trimestrale del 2022 riguarderà le somme incassate nei mesi di luglio, agosto e settembre e dovrà essere effettuato entro il 15 ottobre 2022, secondo le seguenti modalità:

Dal 2022 il Responsabile deve presentare la dichiarazione cumulativamente ed esclusivamente in via telematica entro il 30 giugno dell’anno d'imposta successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo secondo le nuove modalità approvate con Decreto del Ministro dell'economia e delle Finanze 29/04/2022.

ATTENZIONE!
Il riversamento al Comune, da parte dei responsabili, dell’imposta di soggiorno incassata dalle strutture ricettive da gennaio a giugno 2022 deve essere effettuato nei 15 giorni del mese successivo alla riscossione per cui:

  • entro il 15 luglio 2022, il gestore continua ad effettuare il riversamento al Comune delle somme incassate al 30 giugno 2022
  • dal 01 luglio 2022 il responsabile effettua il riversamento al Comune delle somme incassate a titolo d'imposta entro i quindici giorni dalla fine di ogni trimestre.

La dichiarazione ministeriale (non più comunale) relativa all'anno d'imposta 2020 deve essere presentata unitamente alla dichiarazione relativa all'anno d'imposta 2021 entro il 30 giugno 2022, ai sensi del Decreto 29 aprile 2022 approvato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 110 del 12 maggio 2022: quindi anche coloro che avessero già inviato la dichiarazione comunale sono tenuti all'invio di quella ministeriale.

La dichiarazione, suddivisa per anno e per gestore, oltre alla sezione dedicata ai dati identificativi della struttura ricettiva e al versamento relativo all'importo cumulativo delle somme versate nell'arco temporale del trimestre, deve tra l'altro indicare la tariffa dell'imposta per notte, l'imposta

applicata, il numero delle presenze paganti ed esenti. La dichiarazione può essere nuovamente presentata in modalità sostitutiva, per effettuare

un'integrazione o una rettifica dei dati precedentemente dichiarati, anche oltre il termine di scadenza, ed in ogni caso essa non sana eventuali irregolarità sui versamenti, salvo che questi siano stati sanati in sede di ravvedimento operoso.

Si ricorda, a tal fine, che la nuova natura del gestore di responsabile d'imposta con diritto di rivalsa sul soggetto passivo riconosciuta dalla legge pone direttamente sul gestore della struttura ricettiva la responsabilità degli adempimenti dichiarativi e di pagamento dell'imposta di soggiorno, la cui violazione è contestabile dall'Ente con l'applicazione delle sanzioni previste in materia.

La modalità di trasmissione transita attraverso il sistema telematico dell'Agenzia delle Entrate su un'apposita applicazione. Le Istruzioni e modello di dichiarazione sono scaricabili al seguente link: Dipartimento Finanze - D.M. 29 aprile 2022 concernente l’approvazione del modello di dichiarazione dell’imposta di soggiorno.

Ai fini della compilazione è necessario accedere all'area riservata del portale dell'Agenzia delle Entrate con le credenziali SPID o, in alternativa, con le proprie credenziali Fisconline o Entratel; per coloro che ne sono sprovvisti è necessario registrarsi ai suddetti servizi telematici.

Rimane confermato l'adempimento della trasmissione al Comune entro il 30 gennaio di ogni anno del conto di gestione relativo all’anno precedente, redatto su apposito modello ministeriale approvato con D.P.R. 194/1996 (Modello 21 - Conto di gestione), da parte di tutti i responsabili delle strutture ricettive che, mediante l'utilizzo del software StayTour fornito gratuitamente dall'Amministrazione all'indirizzo https://imposta-soggiorno.org/modena/ (è possibile richiederne le credenziali a tributi@comune.modena.it), possono procedere alla compilazione delle rendicontazioni trimestrali, le quali confluiranno nel Modello 21 precompilato nella propria pagina all'interno del programma StayTour selezionando la voce “Dichiarazioni” dal menu principale e cliccando sulla voce “Stampa il conto di gestione Mod. 21”.
Al fine di facilitare la compilazione della dichiarazione ministeriale, è possibile consultare su StayTour il riepilogo dell'imposta di soggiorno dichiarata, suddivisa per trimestri solari di ogni anno cliccando su “Dichiarazione annuale 30 giugno”.

Tariffe imposta di soggiorno

Soggetti d'imposta

Le persone non residenti nel Comune di Modena, che pernottano nelle strutture ricettive situate sul territorio comunale, devono pagare l’imposta dal 1° aprile 2014 fino ad un massimo di 10 (dieci) soggiorni per notte nell'anno: periodo dal 1° gennaio al 31 dicembre, per struttura ricettiva.

Soggetti esenti dal pagamento dell’imposta

L’articolo 7 del regolamento comunale stabilisce i soggetti esenti dal pagamento dell’imposta di soggiorno, in particolare:
a) i minori fino al compimento del 12° anno di età compreso;
b) i soggetti che assistono i degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio comunale in ragione di un accompagnatore per paziente;
c) i genitori o accompagnatori che assistono minori di anni diciotto e portatori di handicap non autosufficienti degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio in ragione di due persone per paziente;
d) i soggetti che soggiornano per effettuare terapie riabilitative;
e) i soggetti che soggiornano per prestare servizio di volontariato per eventi straordinari o di emergenza;
f) i soggetti che soggiornano causa eventi e calamità naturali;
g) i soggetti che soggiornano per motivi di studio, iscritti alla Scuola Media Superiore, a Corsi di formazione professionale, all'Università e all'Alta Formazione post universitaria, ivi compresi i tirocini, fino al 32° anno di età compreso;
h) i dipendenti e collaboratori della struttura ricettiva, i tirocinanti e stagisti provenienti da scuole alberghiere, che soggiornano per motivi di lavoro e di formazione-lavoro;

Applicazione imposta di soggiorno: termini
  • Dal 1° luglio fino al 30 settembre 2012 l'imposta era dovuta, senza un numero minimo di soggiorni per notte, per le persone che, non residenti nel Comune di Modena, pernottavano nelle strutture ricettive situate nel territorio comunale, salvo i casi di esenzione: Deliberazione n. 31 del 11.06.2012.
  • Dal 1° ottobre 2012 al 31 marzo 2014 l'imposta era dovuta fino ad un massimo di 15 (quindici) soggiorni per notte nell'anno per struttura ricettiva, salvo i casi di esenzione: Deliberazione n. 54 del 27.09.2012. Si ricorda che dal 1° ottobre 2012 al 30 giugno 2013 l'imposta è stata sospesa.
  • Dal 1° aprile 2014 l'imposta è dovuta fino ad un massimo di 10 (dieci) soggiorni per notte nell'anno per struttura ricettiva, salvo i casi di esenzione: Deliberazione n. 22 del 13.03.2014.

Questa pagina ti è stata utile?