Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Edilizia

 

L'indagine sull'attività edilizia, è basata sulla rilevazione statistica dei permessi di costruire, coinvolge tutti i comuni italiani, ed è  finalizzata alla produzione di dati strutturali sull'edilizia nazionali e territoriali.

La rilevazione sui permessi di costruire raccoglie informazioni sulle principali caratteristiche dei progetti di nuovi fabbricati (anche se demoliti e interamente ricostruiti) o ampliamento degli stessi, residenziali e non residenziali.

Non rientrano nel campo di osservazione della rilevazione, i frazionamenti, i cambi di destinazioni d'uso e le ristrutturazioni di fabbricati già esistenti, che non comportano aumento di volume degli stessi.

I dati vengono censiti dai comuni a cadenza mensile, previo controllo sull'esattezza delle informazioni,  attraverso i permessi che i richiedenti  titolari di DIA, SCIA e progettisti (a cui spetta l’obbligo della presentazione), devono effettuare direttamente per via telematica.


Nella pagina oltre ai dati sopra descritti, è stata inserita una tavola riepilogativa relativa ai dati sul costo di costruzione di un fabbricato residenziale (a cura dell' Istat) , nella quale sono misurate le variazioni dei costi 'diretti' dei fabbricati ad uso residenziale.  

 

 

 

ABITAZIONI E PERMESSI DI COSTRUIRE, FAMIGLIE E POPOLAZIONE NEGLI INTERVALLI CENSUARI COMUNE DI MODENA, ANNI 1951-2017

Periodo
Abitazioni costruite
Variazione delle famiglie

Variazione della popolazione
num.n. stanze medio
1951-1961 13.716 4,13 + 11.503 + 27.819
1961-1971 14.030 4,34 + 10.897 + 31.889
1971-1981 17.096 5,25 + 10.619 + 9.242
1981-1991 4.566 4,96 + 5.536 - 3.450
1991-2001 5.456 4,09 + 4.799 - 1.488
2001-2011 6.052 - + 5.821 + 3.641
(1)
2012 108 4,69 + 279 + 346
2013 128 4,09 1.160 - 1.515
2014 272 4,33 + 245 + 623
2015 236 4,56 - 44 - 175

Periodo
Permessi di costruire
Variazione delle famiglie

Variazione della popolazione
num.n. stanze medio
(2)
2016 131 4,05 - 268 - 207
2017 144 4,44 + 348 + 546

(1) Fonte: Rilevazione statistica dell'attività edilizia - Concessioni di edificare. Conteggio comprensivo delle abitazioni situate in fabbricati destinati prevalentemente ad uso non abitativo:  colonici, industriali, artigianali ecc. ecc.

(2) Fonte: Rilevazione statistica dei permessi di costruire.

 

 

PERMESSI DI COSTRUIRE: RIEPILOGO ATTIVITA' NEL COMUNE DI MODENA - ANNO 2017

Natura dell'opera
Fabbricati
Abitazioni

Stanze

Access.
Superficie totale
num.Volume
1)  Residenziali
Nuove costruzioni 25 85.776 137 627 598 598
Ampliamenti 9 4.053 7 13 7 941
Collettività - - - - - -
Totale 34 89.829 144 640 605 1.539
2) Non residenziali
Nuove costruzioni 14 101.455 - - - 46.761
Ampliamenti 9 55.740 - - - 7.040
Totale 23 157.195 - - - 53.801

Grafico permessi di costruire: volume e superfici comune di Modena - anno 2017

 

 

PERMESSI DI COSTRUIRE: FABBRICATI NON RESIDENZIALI PER ATTIVITA' ECONOMICA NEL COMUNE - ANNO 2017
Settore attività economica(*)Superficie lorda (mq.)Volume
N.Attiv. Econ.Sup. Amm.Altra sup.Sup. totale
AGRICOLTURA 3 2.463 - - 2463 15.599
INDUSTRIA & ARTIGIANATO 5 39.339 - - 39.339 56.156
COMMERCIO - ARTIGIANATO 2 2.431 - - 2431 13.129
TRASPORTO - - - - - -
SERVIZI ALLOGGIO - RISTORAZIONE - - - - - -
PUBBLICA AMMIN. E DIFESA - - - - - -
ISTRUZIONE - - - - - -
SANITA' - - - - - -
ATTIV. ARTISTICHE, SPORTIVE 1 69 - - 69 204
ALTRE ATTIVITA' 12 9.499 - - 9.499 72.111
TOTALE 23 53.801 - - 53.801 157.194
(§)Il settore di attività economica è stato attribuito in base alla destinazione prevalente del fabbricato.

La superficie, e' indicata al lordo delle tramezzature e delle tamponature esterne e comprende:
« la superficie per l'esercizio dell' attivita'
« la superficie per servizi amministrativi
« la superficie per altri usi (abitazioni, mense aziendali, ecc.

Per volume si intende lo spazio compreso tra le parete esterne, il pavimento piu' basso e la copertura, misurato all' esterno.

 

 

TAVOLA INDICE COSTO DI COSTRUZIONE - FABBRICATO RESIDENZIALE

L'indice del costo di costruzione
di un fabbricato residenziale
misura le variazioni nel tempo
dei costi diretti che occorre
sostenere per la costruzione di
un fabbricato ad uso abitativo.

Sono esclusi il costo del suolo,
i costi per particolari servizi
come ad esempio: direz. lavori,
progettazione, margine di profitto
dell'impresa edile ecc. ecc.

 

» Glossario c. costruzione
»  FAQ-quesiti

 

dati forniti da
(V. comunicati)

ANNO 2018
(base 2015=100)
STORICO
(Base 2015=100)
MeseIndice% var.
mese prec.
% var.
anno prec.
AnnoN. IndiceVar. % annua
Gen. 101,6 +0,5 +0,9 2005 83,0 +3,9
Feb. 101,5 -0,1 +1,0 2006 85,3 +2,8
Mar. 101,5 +0,0 +0,8 2007 88,4 +3,6
Apr. 101,6 +0,1 +0,8 2008 91,8 +3,8
Mag. 101,7 +0,1 +0,9 2009 92,6 +0,9
Giu. 101,7 +0,0 +0,9 2010 94,0 +1,5
Lug.* 102,6 +0,9 +1,8 2011 96,8 +3,0
Ago. - - - 2012 99,1 +24
Set. - - - 2013 99,7 +0,6
Ott. - - - 2014 99,6 -0,1
Nov. - - - 2015 100,0 +0,4
Dic. - - - 2016 100,3 +0,3
Media - - - 2017 100,8 +0,5

* Dato provvisorio

 

NOTE PER LA LETTURA

  Glossario edilizia


TAVOLE EDILIZIA 2017

tavole dati

ANNO 2017

Ulteriori elaborati (formato .xls, .csv) sono consultabili e scaricabili dalla pubblicazione on-line "Annuario statistico 2017", redatta del Servizio Statistica, al capitolo Edilizia

 

___________________

icona_statistica2.png Gli annuari dal 2002 ad oggi




LINK UTILI