Verifica inserendo la targa

Oppure per sapere a quale classe Euro appartiene la propria auto è possibile controllare i riferimenti presenti nella carta di circolazione del veicolo. Tali riferimenti (direttive europee) indicano quale normativa Euro è stata rispettata dalla casa costruttrice.

  • Sulla carta di circolazione di vecchio tipo l'indicazione dell´Euro di riferimento si trova in basso nel riquadro 2
  • Su quella di nuovo tipo, formato A4, l'indicazione è riportata alla lettera V.9 del riquadro 2 ed è spesso integrata con una ulteriore specifica nel riquadro 3

Direttive autoveicoli

PRE-EURO

70/220/CEE

74/290/CEE

77/102/CEE

78/665/CEE

83/351/CEE

88/76/CEE

88/436/CEE

89/491/CEE

89/458/CEE


EURO 1

91/441 CEE

91/542 CEE St I

93/59 CEE


EURO 2

94/12 CEE

96/1 CEE

96/20 CEE

96/44 CEE

96/69 CE

98/77 CE

91/542 CEE St II (veicoli commerciali e mezzi pesanti)


EURO 3

98/69 CE

98/69 A CE

98/69 CE Stage 2000

98/77 CE rif. 98/69 CE

99/96 CE

99/96 A CE

99/102 CE rif. 98/69 CE

2001/1 CE rif. 98/69 CE

2001/27 CE rif. 1999/96 CE riga A

2001/100 CE A

2002/80 CE A

2003/76 CE A

2006/96 CE A


EURO 4

98/69 CE B

98/77 CE rif. 98/69 CE B

99/96 CE B

99/102 CE rif. 98/69 CE B

2001/1 CE rif. 98/69 CE B

2001/27 CE rif. 99/96 CE riga B1

2001/100 CE B

2002/80 CE B

2003/76 CE B

2005/55/CE B1

2006/51 CE B rif. 2005/55/CE B1

2006/81 CE rif. 2005/55 CE riga B1

2006/96 CE B

2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B1

2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B1 (con disp. anti-part)


EURO 5 (*omologate dopo il 1.9.2009, immatricolate dopo il 1.1.2011)

2005/55/CE B2

2006/51/CE rif. 2005/55/CE B2

2006/51/CE rif. 2005/55/CE B2 (ecol. migliorato) oppure Riga C

99/96 fase III oppure Riga B2 o C

2001/27 CE Rif. 1999/96 Riga B2 oppure Riga C

2005/78 CE Rif 2005/55 CE Riga B2 oppure riga C

2006/81 CE rif. 2005/55 CE riga B2

2006/81 CE rif. 2005/55 CE riga C (ecol. migliorato)

715/2007*692/2008 (Euro 5 A)

715/2007*692/2008 (Euro 5 B)

2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2

2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2 (ecol. migliorato)

2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2 (con disp. anti-part)


EURO 6

715/2007*692/2008 (Euro 6 A)

715/2007*692/2008 (Euro 6 B)


* Il regolamento del Parlamento europeo e del consiglio del 20 giugno 2007, n. 715/2007/ce fissa le scadenze per l´entrata in vigore dei diversi livelli di emissione.

L'art.10 infatti prevede che a partire dal 1° settembre 2009 possano essere omologate solo automobili che rispettano i limiti Euro 5, dove per omologazione s´intende la procedura che il costruttore deve rispettare per far sì che il proprio modello risponda alla normativa tecnica necessaria per essere venduto sul mercato. I nuovi modelli e le versioni nuove di modelli già esistenti dovranno quindi rispettare i limiti di emissione imposti dalla norma Euro 5.

Sul mercato continueranno però ad essere immatricolate (e quindi targate e vendute) auto Euro 4. Questo almeno fino al 1° gennaio 2011: a partire da questa data si potranno omologare ed immatricolare solo automobili Euro 5, con un´unica eccezione che prevede la possiblità di immatricolare auto Euro 4 per il 10% dell´immatricolato dell´anno precedente o nel caso in cui il veicolo abbia una dichiarazione di conformità rilasciata massimo tre mesi prima della scadenza del primo gennaio 2011.


DIRETTIVE CICLOMOTORI E MOTOCICLI

PRE EURO

non omologati alla direttiva 97/24 CE


EURO 1

97/24 CE cap.5

97/24 CE cap.5 e cap.9


EURO 2

97/24 CE cap.5 fase II

2002/51 CE fase A

97/24 CE rif. 2003/77 CE fase A

2003/77 CE rif. 2002/51 CE fase A

2006/120/CE fase A

2006/72/CE fase A

2009/108/CE fase A


EURO 3

97/24 CE cap. 5 fase III

2002/51/CE fase B

97/24 CE rif. 2003/77/CE fase B

2003/77/CE rif. 2002/51/CE fase B

2006/120/CE fase B

2006/72/CE fase B

2006/72/CE fase C

2009/108/CE fase B


 


 


 




Questa pagina ti è stata utile?