Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Dal PAES al PAESC: quali passi? Un percorso possibile verso il 2030 in tempi di caos climatico

Roma, Martedì 17 Dicembre 2019

L’appuntamento si rivolge ai Comuni che la Città metropolitana di Roma coordina nell’ambito del Patto dei Sindaci e più in generale agli enti locali ed esperti interessati. Al centro dei lavori saranno i Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC) con particolare attenzione alla parte sull’adattamento.

In gran parte dei PAESC italiani prodotti finora, il capitolo sull’adattamento ai cambiamenti climatici non è all’altezza dei problemi. L’impressione è che mentre crescono le sfide per affrontare gli eventi meteorologici estremi e i loro impatti sui territori, non cresce la capacità di pianificazione e la resilienza per rispondere a situazioni senza precedenti sia nell’impatto sia nella frequenza dei fenomeni. Sappiamo molto, anche se non abbastanza, sulle vulnerabilità dei territori e sui possibili impatti degli eventi meteorologici estremi, mentre si sa molto di meno su come prevenire in modo responsabile rendendo i territori resilienti e di come prepararsi per eventi che in parte sono imprevedibili.

Durante l'incontro interverranno diversi esperti che esporranno possibili soluzioni e misure che possano ridurre il distacco tra la consapevolezza della minaccia e la mancanza di essere preparati.

Il workshop si terrà Martedì 17 Dicembre dalle 9.30 alle 13.30 presso la Sala conferenze di Villa Altieri, Viale Manzoni 47, a Roma.

 

Per ulteriori informazioni e per iscriversi: http://bit.ly/workshop-PAESC-Roma