Prove di futuro

E-book scaricabile con le riflessioni e le indicazioni per affrontare le difficoltà generate dall'emergenza sanitaria

 

PROVE DI FUTURO. I servizi socio-educativi e le scuole
di fronte a sfide complesse e possibilità di trasformazione

Come poter sfruttare questa situazione di difficoltà psicologica e sociale causata dall'emergenza sanitaria  per provare a favorire un cambiamento?

E-book scaricabile gratuitamente sia in formato pdf che epub

Riflessioni e approfondimenti sui temi dell'e-book nelle interviste dei quattro autori nell'incontro on line del 11 febbraio scorso

Guarda il video    

 

Giovedì 11 febbraio dalle ore 18 alle 19.15 

APERITIVO ONLINE CON GLI AUTORI:

Stefano Laffi, Matteo Lei, Stefano Stefanel e Laura Turuani

 

Coordina
Daniela Soci
Coordinatrice pedagogica MEMO - Multicentro Educativo Sergio Neri, referente CPT Modena

 

Durante l'incontro:

  •  Stefano Laffi, sociologo, fondatore della Cooperativa Codici Ricerca e Intervento, di Milano,
    dialoga con Sabrina Paganelli, Dirigente Scolastico I.I.S. Volta Sassuolo
  •  Matteo Lei, psicologo dello sviluppo, Coordinamento 0/6 Unione dei Comuni Distretto Ceramico,
    dialoga con  Antonella Magri
    , Educatrice Nido d’infanzia Comune di Maranello
  •  Stefano Stefanel, dirigente scolastico Liceo scientifico Giovanni marinelli di Udine,
    dialoga con Alessandra Galvani
    , docente I.C. Kennedy Montefiorino
  • Laura Turuani, psicologa, psicoterapeuta, socia dell'Istituto Minotauro di Milano,
    dialoga con Giorgia Pifferi, responsabile Servizio Psicologia clinica e di comunità - Azienda USL di Modena

 

In diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale Youtube di MEMO

 

Per info: www.comune.modena.it/memo memo@comune.modena.it

 

... a proprosito di Prove di futuro

L’intento di questo EBook è quello di sistematizzare e rilanciare alcune riflessioni in relazione al mondo e alla quotidianità dei servizi socio-educativi e delle scuole impegnati a fronteggiare l’emergenza sanitaria, psicologica e sociale della pandemia Covid-19, attraverso il coinvolgimento, in una prospettiva di tipo ecologico, di diversi attori e diversi sguardi, per ricercare un senso pedagogico, sociale e psicologico a quello che ci è accaduto, che ci sta ancora accadendo e ai paradossi con i quali ci siamo trovati a dover fare i conti. Come poter sfruttare questa situazione di difficoltà per provare a favorire un cambiamento? Come poter trasformare un vincolo in opportunità? Come fare in modo che siano i contesti stessi dei servizi ad interrogarsi da dentro? Due temi di lavoro emergono in modo trasversale da tutti i contribuiti: il tema del rischio, dell’assunzione di responsabilità e del bisogno di negoziare e rinegoziare questi aspetti in modo continuo all’interno dei servizi; il tema dell’inclusione sociale per porre attenzione alle barriere che possono ostacolare la partecipazione di ognuno nei differenti contesti.

 

 guarda/scarica la cartolina invito