Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il progetto

L'Europa delle idee

L’On. Renzo Imbeni, Vicepresidente del Parlamento europeo dal 1994 al 2004, è stato un interlocutore attento e indispensabile per le attività di informazione e animazione sui temi dell'Unione europea rivolte ai giovani e al mondo della scuola organizzate a Modena.

“Stare insieme e restare diversi. Essere europei non perché le nostre radici diverse vengano estirpate, ma perché solo uno spazio più ampio, quello europeo, permette a queste radici di produrre ricchezze culturali e sociali a disposizione di tutti. Fiducia nel futuro, dunque.” 
On. Renzo Imbeni,
Lisbona, marzo 2000


Ha sempre insistito, in ogni suo intervento, sul coinvolgimento dei cittadini e della società civile nel processo di integrazione dell’Unione europea per ridurre quel gap di democrazia che accresce il distacco e il disincanto dei cittadini; sull'importanza del concetto di Cittadinanza europea, non come impoverimento della propria identità locale, regionale e nazionale, ma come dimensione nuova di arricchimento della propria cultura sociale, religiosa e individuale.

Il Comune di Modena, sua città natale, intende onorarne la memoria offrendo la possibilità a giovani laureandi e laureati di approfondire la conoscenza dell’Unione europea e del suo processo di consolidamento democratico, istituendo un corso estivo denominato Summer School Renzo Imbeni.

Attraverso i diversi contributi dei relatori, ci si propone di fornire una panoramica sull’attuale stato di avanzamento dell'integrazione nei diversi settori in cui opera l’Unione, considerandone sia i profili politici che quelli giuridico-istituzionali.
A garanzia di pluralità e completezza, da sempre si adopera la precisa scelta di coinvolgere personalità appartenenti al mondo politico-istituzionale, a quello accademico, importanti think tanks europei ed esponenti della società civile, consentendo così al corso di armonizzare i fondamenti teorici con le applicazioni pratiche. 

Il percorso è sviluppato in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia e la Fondazione Collegio San Carlo di Modena, vede il coinvolgimento del Centro di documentazione e ricerche sull'Unione europea, del Centro Europe Direct, del Dipartimento di Economia “Marco Biagi”, del Dipartimento di Giurisprudenza e del Dipartimento di Studi Linguistici dell'Ateneo modenese.
Per l'edizione 2020, il corso si avvale della collaborazione scientifica del Consiglio Italiano del Movimento europeo, del Centro Studi sul Federalismo e dell'Istituto Affari Internazionali.

La sesta edizione della Summer School Renzo Imbeni si svolge sotto l'alto patrocinio del Parlamento europeo e con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Con ruolo di indirizzo e garanzia per le attività sviluppate nell’ambito della Summer School è stato costituito un Comitato scientifico composto da diverse personalità in rappresentanza delle istituzioni partner del progetto e della famiglia Imbeni.
Affianca il Comitato scientifico un Consiglio didattico con ruolo organizzativo, propositivo e di sviluppo dell’attività didattica.

 

Al termine del corso verranno erogate n. 2 borse di tirocinio a Bruxelles, presso il Parlamento europeo. Ciascuna borsa sarà assegnata in base al superamento e alla valutazione di una prova d'esame da svolgersi durante il corso. La partecipazione al corso è subordinata alla candidatura a un avviso di selezione pubblica e alla conseguente valutazione del curriculum di studi. Ai 30 studenti selezionati verrà richiesto di confermare la propria iscrizione versando una quota di € 150 (centocinquanta).